Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Uso delle acclamazioni dopo la consacrazione

Last Update: 8/10/2018 3:25 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 5,027
Location: NAVE
Age: 48
Gender: Male
8/10/2018 3:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Mi serve, per favore, una precisazione che riguarda l’acclamazione a «Mistero della fede». Solitamente nelle celebrazioni durante l’Anno liturgico, tranne nel periodo della Quaresima, usiamo la seguente: «Annunciamo la tua morte Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell’attesa della tua venuta».
Durante il periodo quaresimale: «Tu ci hai redenti con la tua croce e la tua risurrezione; salvavi, o Salvatore del mondo».
Vi chiedo: in quale periodo o in quale occasione si deve utilizzare la terza acclamazione indicata in tutte le preghiere eucaristiche: «Ogni volta che mangiamo di questo pane e beviamo a questo calice annunciamo la tua morte, Signore, nell’attesa della sua venuta»? Grazie.

Giovanna Ragni


Dopo le prime timide riforme della Messa negli anni 1964 e 1965, a Concilio ancora aperto, era così grande il desiderio di prendere parte al cuore del mistero eucaristico, comprendendolo bene per mezzo dei riti e delle parole della grande preghiera eucaristica (cf SC 48), anche anteriormente alla prima edizione italiana del Messale Romano (1973), già dal 24 marzo 1968 fu permessa la proclamazione del canone romano in lingua italiana e dal 16 marzo 1969 anche la traduzione delle tre nuove Preghiere eucaristiche (cf ECEI, 1/1816-1824).
Per favorire la consapevole, attiva e corretta partecipazione dell’assemblea, fu inserita, secondo l’uso orientale, un’acclamazione dopo l’ostensione del pane e del vino consacrati, non senza l’intenzione di dare il giusto significato a questo momento rituale che rischiava di essere vissuto come un semplice gesto di culto eucaristico avulso da tutto il contesto pasquale della Messa, facendo talvolta eseguire persino un canto eucaristico popolare del tutto fuori luogo. Il Messale romano, infatti, fin dalla prima edizione, offre ben tre acclamazioni a scelta. La prima (= Annunciamo la tua morte…) si richiama a 1 Cor 11,26 ed è presente in qualche anafora orientale. La seconda (= Ogni volta che mangiamo…) è nuova e ispirata dallo stesso testo. La terza (= Tu ci hai redenti…) fa riferimento al testo dell’Apocalisse (5,9) e alla prima lettera di Pietro (1,18). Nessuna rubrica ne orienta l’uso secondo i tempi liturgici. Senza dubbio la terza è più consona al tempo di Quaresima e in particolari celebrazioni di carattere penitenziale. È lasciata ai responsabili delle comunità e delle singole celebrazioni eucaristiche la scelta secondo l’opportunità.

Silvano Sirboni
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:37 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com